>STAMPA SENZA SPRECHI: L’ECONOMIA CIRCOLARE

STAMPA SENZA SPRECHI: L’ECONOMIA CIRCOLARE

Negli ultimi anni si parla molto di economia circolare, ma non sono in molti a sapere bene cosa si intenda con questa suggestiva “etichetta”. Secondo la Ellen MacArthur Foundation, con tale locuzione si intende “un’economia pensata per potersi rigenerare da sola in cui i flussi di materiali sono di due tipi: quelli biologici, in grado di essere reintegrati nella biosfera, e quelli tecnici, destinati ad essere rivalorizzati senza entrare nella biosfera”. In sostanza, l’economia circolare è un sistema economico pianificato per riutilizzare i materiali in successivi cicli produttivi, riducendo al massimo gli sprechi. E nonostante i primati non sempre virtuosi di cui gode il nostro Paese, c’è da dire che l'industria italiana registra performance eccellenti nell'uso efficiente delle risorse.

Noi di Etichettificio Dany, nel nostro piccolo, aiutiamo ad alimentare questo trend positivo dando vita a processi ecosostenibili e performanti nella creazione e nella stampa di ogni nostra etichetta. Merito di un ciclo produttivo che permette di recuperare gli scarti di produzione e di diminuire l’impatto ambientale. I vantaggi di questa filosofia sono reali, sia per il pianeta che per il mercato. Alcuni di essi: il risparmio sui costi di gestione dei rifiuti; la riduzione del consumo di energia e dell’emissione di CO2; infine, la possibilità per i nostri clienti di comunicare con le loro etichette il proprio impegno ecologico.